Archivi

Sollevazione Felsinea

Sono stato a Bologna per due fine settimana. Dovevo moderare dei dibattiti nell’ ambito di un’ importante manifestazione culturale sull’ Arte e la Scienza. Negli sprazzi di tempo libero mi sono identificato con accanimento e perizia nella figura dell’ Umarell, che di Bologna è il vero re incontrastato.

Erano i giorni caldi della rivolta delle donne in piazza. Incorsi in una rutilante e veemente rivolta delle pentolacce. Solo un umarell pensava che fosse “La Corrida” e affrontò impavido l’ antagonista esprimendo il suo dissenso per chi osasse dissentire.

Completamente sfiduciato di poter cogliere segnali vitali nella vecchia Bologna, che tante soddisfazioni mi dette in passato, mi apprestai a onorare con mestiere e mestizia il mio ufficio di moderatore, certo di aver passato null’ altro che oneste, ma immemorabili, giornate nel regno delle mie passate asinelliche torrefazioni.

Fui benedetto dal destino che generoso mi regalò quattro inaspettate e fulminanti sollevazioni. Accadde tutto nel giro di un istante e ricordi assai confusi conservo di quella femminea vigoria che mi prese alle spalle e di cui ancora, mentre scrivo, porto sulle spalle  la dolorosa gloria del sollevatore indomito.

Fu una sollevazione intensa e molto diversa dalle solite. La sentii come un amoroso agguato in cui le prede si fan cacciatrici, con graduale scambio di gravità quattro sollevature mi si offrirono per essere alleggerite. Ognuna lo fece per diverse ragioni e ognuna mi gravò la schiena di differente qualità di peso. Tutte mi donarono sorprendente sensazione di esser momentaneo fulcro del loro vertiginoso squilibrio estatico.

Riflettei a lungo quando loro scomparvero ebbre per Piazza Maggiore: in tutta Italia a quell’ ora molte altre donne si stavano preparando a una loro discesa in piazza del giorno dopo, ma  quelle quattro donne leggere avevano già fatto la  diversa scelta di elevarsi anticipatamente attraverso  una sollevazione in piazza.

(PS: La “sollevazione Felsinea” ha già la sua espressione commerciale, con cui naturalmente io nulla mai ebbi a che fare.)

CLICCA QUI PER SAPERE TUTTO SULLA DISCIPLINA DELLA SOLLEVAZIONE DI PIAZZA

Bookmark and Share