Archivi

RETRONETWORKING 0.2 con la vecchia “Comic Chat”

LA PRIMA RESURREZIONE DELLA COMIC CHAT DOPO DIECI ANNI DI MORTE APPARENTE

Oggi mi sono incaponito a riportare in vita la vecchia cara Comic Chat, Abbiamo resuscitato comic chat sul server: chat.comic-sun.net – il gruppo si chiama: GN_Vintage_2.0 .
Comic Chat era dentro Win95, ma fu segata verso il 2000 per fare spazio a Messenger, Io la celebrai nel 1999 in un celeberrimo Linus, e ne parlai pure nel mio “Golem, Idoli e televisioni”. Facendo appello a qualche veterano su Facebook sono riuscito a mettere assieme dei pezzi e finalmente abbiamo ritrovato la magica immersione nei fantastici anni 90, quelli in cui chattare significava starsene ben bene nascosti sotto mentite spoglie, avatar, nik fantafuorvianti. In particolare la Comic Chat aveva un ambiente romantico da fumetto in bianco e nero anni 50, alla Jim Woodring. Si poteva scegliere un personaggio tra una decina di surreali e indimenticabili. Quello con il sacchetto di carta in testa, l’ alieno, il gufo in vestyaglia, il giovane esistenzialista, la signora in carne, la fatale ecc ecc. Poi si chattava e si loggava un bel fumetto che volentieri si rileggieva a posteriori, senza tema di dover cancellare privatezze illeggibili. Mi piacerebbe riprendere in mano il concetto del fumetto che si autoproduce, memore della fortuna che ebbe su Facebook la settimana degli avatar a fumetti. Spero che qualcuno mi aiuti a pensare un app con la chat vintage fruibile sulle nuove macchine e magari anche su iPad. Ion al momento ho riportato in vita un laptop che ha su Windows 2000, va che è una scheggia.

Secondo me sarebbe una deriva utile al cazzeggio indiscriminato di Facebook organizzare transumaze a tema in comic chat. Oggi nella prima ora eravamo una decina circa di persone di età media 40 anni e ci rendevamo conto che a differenza di quando iniziammo su Comic Chat ora non c’è più omogeneità generazionale, ma ci si stratifica a seconda dell’ età anagrafica che corrisponde al livello di patrimonio storico di cui si è portatori. Non è peregrino riflettere su questo, ci siamo sempre detti che il web capovolge la piramide esperenziale per cui i padri apprendono dai figli, è senz’ altro vero, ma nel progredire temporale della cultura di rete si sta creando una necessaria archiviazione delle esperienze reali di chi abbia vissuto le fasi precedenti all’ attuale. Il passaggio dal web 2.0 al successivo non potrà fare a meno di rivedere attentamente le fasi precedenti della socializzazione attraverso protesi emotive. Questo sarà il tema su cui rifletterò nei successivi appuntamenti nel fantastico mondo del web anni 90.

Scarica qui sotto lo zip delle prime tre ore di comic chat, per vederlo devi scaricare il client da qui.


Qui vi potete scaricare il client di Comic Chat (Windows XP al massimo, non oltre…), l’ editor dei personaggi (non funziona oltre Windows Nt o 2000 penso), (si scarica anche qui) il personaggio Golem che serve per vedere me, e il log storico delle prime chattate del 5 dicembre, data della resurrezione.)

Qui la storia completa della mitica Comic Chat (se a qualcuno andasse di tradurla integralmente non sarebbe male fare un documento rievocativo completo)secondo me era troppo avanti per i suoi tempi, ma soprattutto aveva un carattere tenero e gentile che cozzava con la rudezza cybercoatta che voleva dirompenti strumenti di lotta ddemmocratica…

ECCOLA TRADOTTA DALLA MITICA GIULIA MACCHIA VERCESI!!!

Comic Chat rev

Qui LA STRISCIA INFINITA la mia teoria del 1999 su Comic Chat.

UN FRAMMENTO DELLA PRIMA CHAT PARTITA DA FACEBOOK

Bookmark and Share